Pace per il corpo, risveglio per la mente

Link Utili e dintorni

Qalche consiglio per i visitatori:

 

La Cana dolce è un incantevole agriturismo, che si trova in uno dei luoghi più suggestivi della Romagna.
La nostra struttura ricettiva si affaccia sulle colline di Bertinoro, tipico borgo di origine medievale, che si staglia sulla cima del monte Cesubeo, a pochi chilometri dalla Via Emilia, fra Forlì e Cesena, a sud della città di Forlimpopoli.
Questa terra ricca di storia e cultura offre ai visitatori numerosi stimoli durante tutto l’ anno e in particolare per la bella stagione.
Per conoscere tutti gli appuntamenti del calendario potete consultare la pagina dell’ufficio turistico di Bertinoro al link: @ufficioturistico.bertinoro
Vi consigliamo inoltre di consultare il sito visitbertinoro.it dove tutte le info sono disponibili in varie lingue.

Trekking e mountain-bike
 

Grazie alla sua particolare bellezza paesaggistica e ai i suoi collegamenti, Bertinoro e’ la meta ideale per chi ama andare in bici e mountain bike.
La cana dolce mette a disposizione degli ospiti un deposito sicuro per le bici, l’attrezzatura per piccole riparazioni e le cartine dei percorsi in diverse lingue.
Scopri i migliori itinerari consultando i seguenti link:

Enogastronomia
 

Se vi vien fame, passeggiando per le vie di Bertinoro, potrete scegliere tra piadina, osterie, pizzerie e ristoranti chiccosi.
Brindate con un ottimo calice si San Giovese Superiore sul “balcone della Romagna” e visitate una delle numerose aziende vitivinicole dei dintorni.
Per gli appassionati di cucina da non perdere la “festa artusiana” di Forlimpopoli; scopri di più al seguente link: festartusiana.it

Arte e cultura
 

Bertinoro e’ un incantevole borgo medievale: offre al visitatore scorci suggestivi e panorami mozzafiato, che spaziano da una parte verso il mare e dall’altra verso le dolci colline dell’entroterra.
Nella piazza principale, oltre al Duomo e al Palazzo Comunale, la famosa Colonna della anelle, simbolo dell’ospitalita’ del paese.
A pochi passi di distanza il quartiere ebraico e la Rocca che ora ospita una sede dell’universita’ di Bologna e il Museo interreligioso.
A Polenta, piccola frazione distante pochi km, si puo’ ammirare la pieve romanica di San Donato resa famosa da Dante e Carducci.

Nei dintorni

Percorsi termali: non tutti sanno che…

…a pochissimi km dalla nostra struttura si trovano le Terme della Fratta , che si annoverano tra le più rinomate della regione Emilia-Romagna, le cui acque sgorgano da ben undici sorgenti! Queste benefiche acque sono di sette diversi tipi: salsobromoiodiche, salse, sulfuree, ferruginose, magnesiache, arsenicali e salino sulfuree.

La struttura termale si trova all’ interno di un antico palazzo ristrutturato situato in un grande parco ed è dotata anche di un centro benessere e di una beauty farm.

Potete consultare il sito termedellafratta.com

In verità quelle della Fratta non sono le uniche acque termali di cui vanta il territorio. Infatti non lontano da Forlì si può trascorrere una piacevole giornata di relax alle terme di Castrocaro, note per la spa e per il percorso magiche acque.

Se invece si preferisce dirigersi verso zone più fresche, volendo avvicinarsi alle montagne, perché non visitare la graziosissima Bagno di Romagna? Come suggerisce il nome stesso, vanta diverse piscine termali, tra le quali la più nota è quella della struttura Euroterme: ai visitatori piace particolarmente perché parte della piscina si trova all’esterno, immersa nel verde della montagna.

Forlì: una città da scoprire

Forlì è situata nella regione storica della Romagna, di cui è, come dice Dante nel De Vulgari eloquentia, “meditullium”, cioè l’area centrale. La città, fondata secondo la tradizione nel 188 a.C., nel 2012-2013 ha festeggiato i suoi 22 secoli di vita; conservando un centro storico caratteristico dai tratti antichi, subì numerose modifiche nei primi anni del ‘900, risultando ad oggi particolarmente attraente sotto il profilo architettonico.

Oltre alle passeggiate, numerosissime le attrazioni e i luoghi di interesse. Vale la pena in ogni periodo dell’anno dare una sbirciatina alle proposte dei Musei San Domenico, prestigioso complesso museale che, oltre ad essere sede della Pinacoteca della città, allestisce mostre temporanee di ampia portata, attirando un vastissimo pubblico in ogni stagione.

Per chi volesse approfondire e volesse avere un’idea più complessiva di ciò che offre la città, consigliamo di visitare il seguente link: www.ilcomuneinforma.it

Cesena: alla corte dei Malatesta

Una delle più importanti mete d’arte della Romagna, Cesena è anche tappa obbligata per gli amanti della buona cucina e del buon vino. La Signoria dei Malatesta le garantì un periodo di notevole splendore e donò alla città inestimabili ricchezze culturali, architettoniche e artistiche tuttora apprezzabili. Il posto di rilievo internazionale che occupa nel comparto agroalimentare e le sue tradizioni gastronomiche la collocano fra le destinazioni più significative dell’entroterra romagnolo.

Cesena è un’interessante meta durante tutto l’anno. Tra i suoi tesori d’arte, la Biblioteca Malatestiana, considerata uno degli esempi più significativi di biblioteca quattrocentesca italiana, si presenta inalterata così come ai visitatori di cinque secoli fa. Per la sua straordinaria rilevanza è stata inserita nel patrimonio dell’Unesco come “Memoria del Mondo”.

Cesena deve alla Signoria dei Malatesta anche la sua Rocca Malatestiana, una delle più imponenti della Romagna. Qui una visita non può prescindere da una passeggiata lungo le vivaci vie del Centro, da piazza del Popolo, caratterizzata dalla Fontana Masini, gioiello d’età manieristica, a Palazzo del Ridotto.

Scopri questo e tanto altro visitando il sito emiliaromagnaturismo.it dove troverai tutte le info in maniera dettagliata.

La riviera romagnola: Cervia, Cesenatico e tanto altro mare

Non è impresa facile riassumere in poche righe la proposta di itinerari, attività e mete che la riviera romagnola può offrire, data la sua ampiezza geografica e la sua praticamente illimitata portata di servizi.

Partiamo dalla vicina Cesenatico, dal caratteristico centro, famoso per le antiche conserve e impreziosito dal porto vinciano, che ospita le pittoresche imbarcazioni storiche.

Da qui possiamo dirigerci un pò più a nord: Cervia e Milano Marittima con le spettacolari saline, i parchi divertimento e le spiagge esclusive sono certamente tra le mete preferite dai turisti.

Proseguendo lungo questo itinerario arriviamo ai lidi di Savio e di Classe, che preannunciano le bellezze bizantine della vicinissima Ravenna, più che una città un museo diffuso.

Non si esauriscono certamente qui le mete e le opportunità di svago della riviera romagnola: basti accennare alle vicinissime Rimini e Riccione, paradiso per gli amanti dello shopping e del divertimento, offrono l’ occasione di sperimentare un’ esperienza di viaggio a 360 gradi, tra scorci felliniani e serate che terminano al mattino.

Next Post

Previous Post

© 2019 La Cana Dolce

LA CANA DOLCE DI ELISABETTA CAMINATI - Viale Carducci 151 - 47032 BERTINORO - (FC)
Cell. 340-4809508 - E-mail info@lacanadolce.com - REA FO-289467 - P.IVA 03186340406 - C.F. CMNLBT74E67D705X

Web Design By WEBcesena